La paura di volare non vi farà raggiungere il paradiso

Translate: English | Español

La paura di volare

Cos’è la paura di volare? Sostanzialmente sono una o più fobie che emergono  in un unico pensiero, quello di prendere un aereo.

La paura del vuoto, la paura di rimanere per tanto tempo vicino a persone sconosciute in un ambiente chiuso, la paura di essere nelle mani di altre persone e non poter gestire la situazione e tante altre.

Le paure possono essere o giustificate e quindi reali o ingiustificate e quindi rientrano nelle fobie, le fobie non hanno giustificazione.

Il primo volo non si scorda mai.

Mamma mia che emozione. Avevo 9 anni e la pertosse. A quei tempi si diceva che andare ad alta quota favoriva la guarigione della pertosse, mio padre ne approfittò per prenotare un volo di un’ora sulla città Torino. Era un piccolo aereo con solo 4 posti.

Volare non era così usuale come adesso e l’emozione era tantissima. La paura c’era ma non era niente in confronto al desiderio di esplorare il cielo con il mio papà. Anche se l’aereo fosse precipitato non mi sarebbe importato, ed era una delle eventualità che avevo messo in conto. Ovviamente la pertosse non guarì ma sia io che il mio papà ci dimenticammo del motivo per cui eravamo su quell’aereo, l’importate era essere riusciti a volare.

Insomma, la pertosse era una scusa per convincere mia madre a farci salire su un aereo, lei ha la fobia del volo e tuttora afferma che non salirà mai su un aereo.

Qual’è il punto?

Il punto è che le nostre fobie ci impongono dei limiti. Per raggiungere posti nuovi, splendidi e paradisiaci è necessario porre i nostri desideri davanti alle nostre paure. L’immaginazione positiva può essere un grande aiuto.

Immaginare dove potrà portarci quell’aereo e desiderare di arrivare in quel determinato posto, essere li in quel momento e presenti a quel evento dovrebbe farci superare tutti i nostri timori. Cercate una meta sulla terra che volete vedere a tutti i costi, che vi faccia dimenticare tutte le ansie e tenetela a mente per tutto il tempo della preparazione al viaggio. Il volo è solo un puntino rispetto al raggiungimento dell’obbiettivo.

Provate a creare una linea del tempo. Se il vostro viaggio durerà una settimana, inserite il tempo del volo in quello spazio. Vi renderete conto che non è nulla rispetto a tutte le emozioni, le scoperte, le esperienze e le avventure che affronterete durante il vostro viaggio.

Raggiungere il paradiso

Ogni uno di noi ha la sua visione di paradiso e in terra ci sono molti luoghi che  rappresentano, per ogni persona, la sua idea di paradiso. Per raggiungere il tuo, devi dare meno importanza al mezzo che ti ci accompagnerà.

La paura di volare non vi farà raggiungere il paradiso

Buon soggiorno in paradiso!

Share

Rispondi