Isla, non mi spiaccicare please. 

Cosa farete una volta sbarcati a Isla Mujeres?

Una delle prime cose che farete,  una volta arrivati a Isla, sarà affittare un “carrito da golf” però occhio alle controindicazioni.

Isla Mujeres
Carrito

Il fatto di essere saliti su quello strano mezzo di locomozione vi appannerà temporaneamente le membra, vi sentirete i più fighi del mondo e comincerete a viaggiare nel bel mezzo della strada come se fosse tutta vostra e, ancor peggio, parcheggerete in posti assolutamente inappropriati. Dovete resistere e cercare di mantenere la mente lucida e razionale. Per i “carriti” valgono le stesse regole che vigono per un’auto e cioè

  1. Non si parcheggia in mezzo alla strada.
  2. Anche se a voi sembra di andare ai 100 all’ora sappiate che se state andando ai 20 é tanto quindi, rimanete sulla destra e non occupate tutta la strada intasando le vie dell’isola.
  3. Occhio a chi/cosa incontrate e non spiaccicatelo.

Chi/cosa si può incontrare sulle strade di Isla? 

Principalmente altri mezzi di locomozione condotti da altri esseri umani che vanno rispettati.

Esseri umani a piedi che anch’essi vanno rispettati e animali del luogo che non vanno spiaccicati.

Di giorno potrebbero attraversarvi la strada iguane in cerca di sole e calore.

Invece, verso sera, incontrete simpatici granchioni che, a dire il vero, non ho ben capito di cosa vanno in cerca. Probabilmente vogliono solo farsi una passeggiata.

59244_1486293049764_738536_n

senza-titolo-3

La parola d’ordine è RISPETTO. Rispetto per gli altri, rispetto dei codici e della segnaletica e rispetto della natura.

senza-titolo-1-2

Tenete presente che sia le iguana che i granchi giganti sono animali protetti. Se, come per le tartarughe di mare, si ferisce o si uccide un animale protetto si incappa in un reato federale e non è carino.

Adesso che vi sono state spiegate le regole base pote affittare il vostro Carrito senza problemi.

Un saluto, divertitevi e guidate con prudenza.

Share

0 Comments Add yours

  1. redbavon ha detto:

    Se uno riesce a seminare il panico con un carrito, gli va tolta la patente a vita e interdette anche le macchinine a scontro. Condannato ai lavori forzati: tirare un risciò.

    1. miislaestuisla ha detto:

      Definirlo panico è eccessivo però si fermano ovunque. Se devono comprarsi un gelato si fermano in mezzo alla strada, comprano il gelato e fermano le macchine per un quarto d’ora. Quando salgono su quell’affare sembra che non capiscano più nulla.

      1. redbavon ha detto:

        Ma poi che bisogno c’è del carrito? Isla è lunga 7 chilometri e larga nemmeno 700 metri. Un motorino, basta e avanza.

        1. miislaestuisla ha detto:

          Se sono una famiglia con bambini, nonni ecc…

        2. miislaestuisla ha detto:

          Se sono una famiglia con bambini, nonni ecc… Basterebbe rispettare delle semplici regole.

          1. redbavon ha detto:

            e quanti ce ne entano nel carrito?!?…Ok scherzo.
            Questi turisti maleducati sono in vacanza e per loro la vacanza è, ancora di più, assenza di regole.

  2. Deve essere bellissimo vedere tutti questi animali così, come fossero gatti o cani

    1. miislaestuisla ha detto:

      In queste zone è molto importate riuscire a mantenere un equilibrio naturale di cui questi animali fanno parte. Sono un patrimonio molto importante.

      1. Infatti è giusto che sia così, io adoro gli animali, e la penso proprio come te.
        Son davvero esseri meravigliosi, e meritano rispetto.

Rispondi