Con i Coccodrilli si può instaurare una convivenza pacifica.

La leggenda.

Fino allo scorso anno pensavo che la presenza dei coccodrilli a Isla fosse una leggenda.
Questa famosa leggenda narra che il coccodrillo più grande e anziano dell’isola, alle 19 in punto, esca dallo stagno che si trova a lato dell’ “Hospital Nuevo” per recarsi fino alla laguna per poi “rincasare” al mattino. Alcuni dicono di averlo visto.
Un’altra leggenda narra  che tra lo stagno dell’Hospital Nuevo e l’Hacienda Mundaca, poco distante da li, ci sia un collegamento sotterraneo e i coccodrilli di Mundaca possano prendersi dei momenti di liberà fuggendo grazie al loro passaggio segreto.
Visto che questo spazio si trova molto vicino a “Cabañas Mundaca”, dove viviamo noi, e per due anni non abbiamo mai visto coccodrilli, pensavamo fosse solo una leggenda e non eravamo gli unici a pensarlo ma… un dì, dopo 2 giornate di tempesta, ecco emergere dallo stagno uno dei protagonisti delle varie leggende.

coccodrilli

La realtà.

Eccolo li a sbeffeggiare gli increduli.
Ora gli increduli possono affermare di aver visto una leggenda.

Ma non c’è solo lui e, ogni tanto, spunta anche qualche altro suo amico non ancora catalogato tra gli ospiti ufficiali vedi qui.

In fondo, i coccodrilli, fuori dall’acqua sono abbastanza lenti e se non si vuole essere sbranati è sufficiente non avvicinarsi troppo e magri evitare di mettergli una mano in bocca.

La sintesi è che: Se per 2 anni non mi sono accorta di avere dei coccodrilli dietro casa, vuol dire che non rompono le balle a nessuno e li si può tranquillamente lasciare in pace. E poi sono pure simpatici.

Foto: Alberto Bullio
Per saperne di più sui coccodrilli vai qui.

Share

Rispondi